F1 SWISS | Drivers

Pos Pilota Punti
1 Michael Francesconi 243
2 Andrea Raiconi 182
3 Alessandro Perfetti 147
4 Slash 125
5 Gennaro Celiento 68
6 Mario Fara 67
7 Marko-mrc 63
8 kimi75 61
9 Antonio Perrone 59
10 Davide Proserpio 52

F1 SWISS | Teams

Pos Team Punti
1 BlueBolt ElectroCuted 329
2 SHS by Pescara SRT 295
3 4Mori SPQRacing 135
4 Angry Boars SRT 104
5 Netrex GP 102
6 HcLaren - Monda 99
7 Mc LF Team 86
8 Bed Rull Racing 59
9 Slow Motion 49
10 41
11 Pescara Gold 38
12 Nettuno Racing 24
13 Esse GP SimRacing Team 1
14 AS Racing 0

F1 | Next Races

  • Non ci sono eventi

F1 EL | Drivers

Pos Pilota Punti
1 Davide Chiappini 235
2 Cardy89 229
3 Simone Cappai 196
4 Piertaylor 157
5 Massimo Cral 137
6 Corrado Loreto 98
7 Brian 71
8 Roberto Sala 58
9 Adriano Oppecini 48
10 Gigi Dae 35

F1 EL | Teams

Pos Team Punti
1 Scuderia Fast Play 386
2 Bed Rull Racing 283
3 Speed Racing Team 234
4 Scuderia Insulae F1 210
5 Angry Boars SRT 83
6 ReBorn Racers 70
7 800A Racing Team 36
8 35
9 Zeronovantuno 33
10 Scuderia Doctor Mouse 19
11 RC Racing 14
12 Affetto Ossa Racing Team 8
13 F1 Team 3

F1 Swiss | Live Weather & Radar

F1 | LIVE TIMING

F1 EL | Live Weather & Radar

VRG 2016/2017 Season Slideshow

rFactor2 – Presentazione GTC WEC 2016/2017

Written by Staff. Posted in Campionati, Gran Turismo Competizione, rFactor2

locandina-wec-2017

Dopo il grande successo dell’ultima edizione anche per quella 2016/2017 il campionato GTC by VRG simulerà il FIA World Endurance Championship (WEC).
Il simulatore utilizzato sarà rFactor “2” by ISI.

In calendario 7 appuntamenti, dal 6 dicembre 2016 al 28 febbraio 2017, tutti con format Endurance da 90 minuti (con simulazione di 6 ore) ma sopratutto con la 24h di LeMans della durata di 180 minuti che si disputerà con equipaggi composti da due piloti sulla stessa vettura che dovranno alternarsi alla guida durante l’evento.

Nelle serate di gara verranno disputate le due sessioni di qualifica (una per ogni classe della durata di 15 minuti), il warm-up e la competizione stessa, tranne per la 24h di LeMans i cui tempi delle qualifiche verranno raccolti nei giorni precedenti con le modalità indicate sul regolamento.

Le vetture ammesse saranno 32, suddivise in 2 classi di vetture che gareggeranno contemporaneamente in pista: LMP1 e LMGTE; quindi con due classifiche piloti diverse.
Anche il campionato scuderie sarà per classe con ogni team che sarà composto da 2 piloti.

Le Mod utilizzate saranno quelle ufficiali URD:
La PX (LMP1) con le seguenti vetture::
– Audi R18 e-tron Quattro
– Porsche 919 Hybrid
– Nissan GT-R LM Nismo
e la EGT (LMGTE) con le seguenti vetture:
– Aston Martin Vantage
– Bmw Z4
– Ferrari 458 Italia
– Corvette C7.R
– Porsche 911 RSR
– Dodge Viper SRT

Come da Mod URD, ogni vettura avrà caratteristiche diverse una dall’altra, nella potenza, nei consumi, nella capienza dei serbatoi di benzina, nella guidabilità, ecc.
Sarà quindi compito dei simdrivers provare le vetture e scegliere quella che più si adatta al proprio stile di guida per comunicare entro l’1 novembre 2016 allo Staff la vettura con la quale affrontare il campionato.

Come sempre verrà utilizzato il meteo variabile che consentirà di aumentare il realismo e la difficoltà.

Tutte le vetture potranno essere personalizzate nella Skin con propri colori, identici per le 2 vetture componenti ogni singolo team (salvo piccole differenze, per esempio nel colore degli specchietti), che dovranno essere mantenuti per tutto l’arco del campionato.

Le iscrizioni partiranno ufficialmente il: 10 ottobre 2016.

VRG Forum

VRG F1 2016 – Road to Shanghai – rFactor 2

Written by Staff. Posted in Campionati, Formula 1, rFactor2

ChinaIl circuito di Shanghai (上海國際賽車場, nome ufficiale in inglese Shanghai International Circuit) fa parte della categoria di autodromi ultima generazione. Costruito nel 2003 alla periferia della famosa metropoli cinese, Shanghai è un insieme di spettacolarità e tecnologia allo stesso tempo. Spettacolarità in quanto i 5 451 m di tracciato sono molto divertenti, sia per il pilota sia per il pubblico; tecnologia perché le strutture hanno caratteristiche innovative, come le fondamenta in polistirene impiegate per far fronte al terreno paludoso.
Il progettista del circuito, il tedesco Hermann Tilke (già ideatore del circuito di Sepang in Malaysia e del circuito Sakhir di Manama in Bahrein) ha infatti disegnato delle tribune eccezionali: ce ne sono alcune che, come riparo per il pubblico dalla pioggia, hanno delle gigantesche foglie di Loto.
Il tracciato, nonostante i nuovi circuiti siano spesso mal digeriti dai corridori, è invece bello come gli impianti che lo circondano: sono infatti presenti curvoni veloci, rettilinei, staccate violente, curve veloci. Il tracciato è stato disegnato in modo da assomigliare al carattere cinese shàng (上) che significa “sopra” o “salire” ed è alla base del nome Shanghai.
Dal 2004 sede del Gran Premio di Cina di Formula 1, Shanghai ha ospitato per la prima volta, nel 2005, anche il Motomondiale. Per quanto riguarda la F1 il primo vincitore su questa pista è stato il brasiliano Rubens Barrichello su Ferrari.

VRG F1 2016 – Road to Sakhir – rFactor 2

Written by Staff. Posted in Campionati, Formula 1, rFactor2

Il Circuito “Sakhir” di Manama (nome ufficiale Bahrain International Circuit, in arabo حلبة البحرين الدولية) è un circuito automobilistico costruito alla periferia di Manama, capitale del Bahrain, per ospitare a partire dal 2004 il Gran Premio del Bahrain di Formula 1 e altre competizioni.La costruzione di un circuito nazionale per il Bahrain fu voluta dal principe Salman bin Hamad Al Khalifa, presidente onorario della Bahrain Motor Federation.
La realizzazione è stata affrettata per consentire di essere pronti per lo svolgimento del primo Gran Premio del Bahrain il 4 aprile 2004. Il circuito venne completato in tempo per il 2004, anche se non vennero terminati i lavori di tutte le strutture di supporto.
La sua costruzione è costata nell’ordine dei 150 milioni di dollari su progetto dello studio dell’architetto tedesco Hermann Tilke che aveva precedentemente disegnato il circuito di Sepang in Malesia, così come l’incarico principale per i lavori è stato affidato alla società WCT Engineering che aveva costruito lo stesso circuito che è evidentemente il modello per il circuito di Manama.

VRG F1 2016 – Road to Melbourne – rFactor 2

Written by Staff. Posted in Campionati, Formula 1, rFactor2

AustraliaIl circuito dell’Albert Park si snoda nel centro della città di Melbourne in Australia e a partire dal 1996 ospita il Gran Premio d’Australia di Formula 1.

La pista, che è ricavata collegando le strade perimetrali del lago dell’omonimo parco normalmente adibite alla circolazione ordinaria, inizia la sua attività sin negli anni cinquanta, salvo poi non venire più utilizzato per quasi 40 anni per via delle proteste degli ambientalisti.

Quando si decise che nel 1996 il Gran Premio d’Australia sarebbe stato ospitato a Melbourne, venne costruito un nuovo rettilineo di partenza con annessi nuovi box ed alcune curve vennero modificate per rallentare le percorrenze, pur mantenendo la pista delle medie sul giro molto elevate per un circuito cittadino.

VRG F1 2015 – Road to Sao Paulo – rFactor 2

Written by Staff. Posted in Campionati, Formula 1, rFactor2

BrazilL’Autodromo José Carlos Pace, situato nel sobborgo di Interlagos della città di San Paolo in Brasile, è un circuito automobilistico sede tra le altre manifestazioni del Gran Premio del Brasile di Formula 1 dal 1973 al 1980 e, dopo aver subito una profonda rivisitazione del tracciato che ha modificato il verso di percorrenza di alcuni tratti, dal 1990 fino ad oggi.

Venne inaugurato il 12 maggio 1940 ed è generalmente conosciuto con il nome di circuito di Interlagos, anche se questo non è più il suo nome ufficiale dopo essere stato intitolato al pilota brasiliano Carlos Pace deceduto nel 1977.
Il nome della località e del circuito (letteralmente, “tra i laghi” in portoghese) deriva dal fatto di essere situato tra due laghi artificiali, il Guarapiranga e il Billings, costruiti all’inizio del XX secolo per rifornire la metropoli di acqua ed energia elettrica. Questa sua collocazione su di un terreno non molto solido tra i due laghi è probabilmente all’origine del tracciato pieno di dossi, data l’impossibilità di mantenere un asfalto ben livellato.

Virtual Racing Group

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Copyright © 2007 - 2016 VirtualRacingGroup.net Tutti i diritti riservati.

Facebook

Twitter